API

Grazie alla API di cmnd.it puoi creare una funzione all’interno dei tuoi comandi rapidi per verificarne gli aggiornamenti.


Come funziona la API di cmnd.it?

Quando pubblichi un comando rapido su cmnd.it devi inserire il numero di versione (es. 1.1), una volta pubblicato potrai andare nel pannello “Modifica” dove per ogni comando rapido da te pubblicato troverai il tasto “Genera API”.


Una volta generata la API otterrai un Link univoco, ti basterà interrogarlo tramite una funzione all’interno del tuo comando rapido per ottenere un output JSON con il valore “version”.


Ogni volta che aggiornerai il tuo comando rapido non dovrai fare altro che modificare il tuo post su cmnd.it incrementando il numero di versione (es. 1.2) per fare in modo che venga notificato l’aggiornamento a chi usa una versione precedente.


Ovviamente dovrai aggiornare anche il link di download e le note sulla versione!



Puoi trovare un esempio di come utilizzare la API di cmnd.it con il nostro comando rapido demo “cmnd Updater”.